Navigando sul web alla scoperta di blog o siti interessanti può capitare di imbattersi in qualcosa di particolarmente curioso ed interessante. E questo può essere successo per chi si è imbattuto su www.disanapianta.net. Tre sorelle emiliane, appassionate di cucina naturale e attente alla salute, hanno deciso di condividere attraverso lo strumento della rete la propria passione e anni di studio e ricerca personale. Hanno sperimentato vari tipi di alimentazione, dalla macrobiotica alla ayurvedica, dalle combinazioni alimentari alle diete dissociate, dalla cucina vegana alle vegetariane naturali per arrivare ad una formulazione di ricette innovative ed interessanti  basate sul alcuni principi fondamentali  elencati  in un preciso decalogo: i rapporto con il cibo è il contatto più diretto, intimo e prolungato che abbiamo con il mondo fuori di noi; il comportamento e le emozioni sono condizionate direttamente dal cibo; il cibo “buono” aggiunge valore alla nostra vita e ci può rendere più felici; riempirsi lo stomaco e placare la fame non equivale a nutrirsi;vivere in modo frenetico porta a trascurare ciò che mangiamo, la sensazione di avere poco tempo ci porta a trascurare noi stessi; la scarsa qualità del cibo ne pregiudica il valore nutritivo; il cibo industriale è di scarsa qualità; la produzione industriale annulla il valore del cibo e in alcuni casi nuoce alla salute per finire con il concetto che mangiare “male” può intossicarci e renderci più vulnerabili alle malattie. Anche se viste così potrebbero sembrare delle integraliste radicali, qualcuno potrò trovare delle assonanze con delle proprie convinzioni in materie e comunque  l’obiettivo nobile è quello di mettere al servizio degli altri l’esperienza maturata attraverso conferenze, corsi teorici, laboratori e seminari esperienziali. Hanno così inventato un corso base “Alimentiamo la nostra salute”, articolato in 3 serate con lo scopo di evidenziare il rapporto tra buona salute ed alimentazione equilibrata e consapevole. Ogni serata prevede una parte scientifica introduttiva, a cura di un medico o ricercatore, una parte teorico-pratica dedicata agli ingredienti, e una parte dimostrativa con le ricette di cucina naturale, preparate e spiegate in diretta. Oltre a contenuti scientifici tenuti da mediti ed esperti si trattano i temi della piramide alimentare per strutturare un pasto equilibrato, passando dalla giusta valorizzazione del pane fatto in casa e dell’utilizzo di erbe, spezie e semi. Alcuni slogan dei corsi specifici sono di sicuro effetto: “Mangiare carne peggiora la vita”, “Mal di zucchero”, “Troppo glutine”, “Cibo che intossica”, “Curarsi Mangiando”, “bio è meglio”. Fa un po’ impressione quando parlano dei tre veleni bianchi: zucchero, farina, sale e latte volendo indicare che la via al benessere è lontana da questi ingredienti. Il catalogo dei corsi è ricco e periodicamente aggiornato e non mancano sperimentazioni in cui affiancano docenti di programmazione neurolinguistica nell’approccio pragmatico al buon vivere ed al benessere.  Ma per chi non ha possibilità o voglia di seguire i corsi il sito propone comunque un ricco ricettario sull’argomento. Ben vengonato queste occasioni di riflessione per un nuovo e più consapevole approccio all’alimentazione.

Davide Biasco