Grandi consensi per Pasta di Montagna, l’azienda di Fano che il 27 e il 28 maggio scorso ha presentato i propri prodotti nello Show-Room Elica, lo spazio riservato al Fuori Expo Marche. Un evento all’insegna della pasta all’uovo fatta a regola d’arte accompagnata da altri due prodotti di prestigio della regione, l’Olio Dop di Cartoceto e la Moretta, una sorta di “caffè corretto” sempre del territorio fanese. Esperti di settore, giornalisti e chef hanno potuto constatare la qualità di Pasta di Montagna all’interno di un ricco tavolo di degustazione.

La serata è stata accompagnata dalla simpatia di Domenico Montagna, proprietario del pastificio, e dalla figlia Lucia, importante supporto aziendale nel comparto commerciale. “Non abbiamo segreti in quello che facciamo, tanto meno nella pasta, composta da un 30% di uova, un 70% di semola e un poco di acqua che poi evapora nell’essiccazione. La nostra forza è nella genuinità delle materie prime e nella loro rintracciabilità: utilizziamo uova di galline allevate a terra e grani marchigiani coltivati nelle terre di San Cesareo di nostra proprietà. Il valore dell’alimentazione è sacro e noi vogliamo continuare a portare avanti questo principio”. Ha affermato Lucia durante la presentazione dell’azienda agli ospiti. “La nostra passione è poi supportata da una regione stupenda, ricca di prodotti unici, basta saperli valorizzare al meglio”.

Solida su questa base, Pasta di Montagna ha saputo però coniugare all’eccellenza della tavola anche l’arte! Alla serata del 27 maggio e alla giornata del 28 ha partecipato attivamente, presenziando anche ai tavoli dei relatori, Gabriele Giacchi, il giovane artista che ha dipinto un murales a tema sul portone del pastificio. Con lui anche John Betti, un altro artista ideatore delle Carte da Gioco dedicate alle prelibatezze italiane, presentate in anteprima all’evento. “Vogliamo seguire su questa linea, vogliamo far conoscere a tutti la nostra pasta all’uovo perché simbolo del lavoro di territorio e della nostra famiglia”. Ha dichiarato Lucia Montagna a fine serata. “Milano ed Expo ci hanno accolti con entusiasmo e siamo pronti a saldare questa nuova amicizia”.